• Sabrina Allegra-Author

STEREOTIPI DI GENERE E GIOCO NELL'INFANZIA

Aggiornato il: 16 nov 2019



Il 13 aprile 2019 si terrà presso Studio Maya l'incontro “Stereotipi di genere e gioco” rivolto a genitori, nonne/i, insegnanti e in generale a coloro che nella propria vita affettiva e/o professionale rivestono un ruolo educativo e di cura per bambine e bambini.

Questo evento nasce dalla necessità di superare una cultura di genere stereotipata affrontando criticamente il ruolo di noi adult* di riferimento nel delicato processo di crescita di bambine e bambini.



Quali stimoli e quali opportunità di crescita offriamo a bambine e bambini per promuovere la loro libera espressione individuale?


Gioco simbolico, gioco di imitazione e gioco sociale rappresentano momenti di grande sviluppo cognitivo e relazionale per bambine e bambini. Nel pieno dello stadio che Piaget definiva pre-operatorio, dai 2 ai 7 anni avviene una straordinaria scoperta del mondo circostante e del proprio sé, che per definizione emerge in relazione al primo. In questo processo, l’esperienza ludica riveste un ruolo fondamentale per lo sviluppo di abilità cognitive, relazionali e per la costruzione della propria identità che, in prima battuta, si delinea a partire da un dato biologico e dato, il sesso. Il modo in cui il sesso biologico è, più o meno consapevolmente, interpretato e normato dalla società ha delle ripercussioni nell’educazione de* più piccol* sin dalla prima infanzia.


L’intento dell'incontro è quello di favorire un momento di riflessione a partire dalle esperienze stesse di coloro che parteciperanno, interrogandosi su quali siano le nostre visioni rispetto ai generi e quali vissuti abbiano accompagnato le nostre vite, in particolare rispetto al tipo di educazione ricevuta e alle esperienze ludiche.


Perché partire da sé?


Perché rappresenta un esercizio di eccezionale consapevolezza e favorisce la messa a fuoco di aspetti talvolta dati per scontato, ma che a ben vedere orientano il nostro modo di interpretare la realtà e le aspettative che nutriamo verso l’altro sesso.


Perché la socializzazione a ruoli sociali stereotipati avviene fin dalla prima infanzia e noi adulte/i, (genitori, parenti, insegnanti, educatori ed educatrici) abbiamo in questo processo una funzione significativa. È attraverso i processi di socializzazione che bambine e bambini interiorizzano norme sociali e modelli di comportamento che, se orientati da false credenze legate a questioni biologiche, riprodurranno esistenze di vita viziate da stereotipi e ingabbiate dall’impossibilità di essere se stess*.



Se vuoi approfondire l'argomento ti aspettiamo sabato 13 aprile, dalle 10 alle 12 presso Studio Maya.






Info sull'evento: https://www.facebook.com/events/408462259701964/

Iscrizioni e biglietti: https://www.eventbrite.it/e/biglietti-stereotipi-di-genere-e-gioco-il-ruolo-dellesperienza-ludica-nella-costruzione-del-proprio-se-59455171017?fbclid=IwAR31QlIl3CLhTJ--NfexnJmFgR_F5CMafVARkZu6DDiWApWoYNbdEC5xFPc

0 visualizzazioni

    © 2023 by The Artifact. Proudly created with Wix.com

    All rights reserved
    • Facebook Social Icon
    • Instagram Social Icon
    • Twitter Social Icon
    • Vimeo Social Icon